lunedì 7 febbraio 2011

Il mio nuovo libro è stato appena pubblicato

Jacqueline SPACCINI, La polvere d'ali di una farfalla. Scrittori «femministi» del XVIII secolo: Choderlos de Laclos e il suo trattato sull'educazione delle donne, Roma, Aracne editrice, 2011,  137pp, 10€00  ISBN 9788854838260 
L'illustrazione in copertina, La luna e la dama, è una fotocomposizione grafica di Mariagrazia Gaion (da un soggetto di Élisabeth Vigée-Lebrun)


Disponibile fin d'ora via internet (ibs, clicca qui). Per avere una copia omaggio per una recensione su rivista cartacea oppure elettronica, rivolgersi al sito dell'Aracne editrice (clicca qui).

Dalla quarta di copertina:

Nel 1783 l'Accademia di Châlons-sur-Marne indice un concorso su «i mezzi migliori per perfezionare l'educazione delle donne». Il capitano comandante dei cannonieri, Choderlos de Laclos, che l'anno prima aveva pubblicato le Relazioni pericolose, il romanzo-scandalo che gli varrà gloria imperitura, decide di rispondere al quesito con un trattato che lo terrà occupato per vent'anni. 

Prima di lui anche Fénelon, Diderot e Rousseau, tra gli altri, si erano cimentati a scrivere sulle donne. 
Ed è a partire da tali scritti, e dal confronto serrato tra il suo L'educazione delle donne e l'Emilio rousseauiano, che questo saggio si snoda, scoprendo che la frase di Diderot (per scrivere sulla donna occorrerebbe intingere la penna nella polvere delle ali di una farfalla) è un proposito sentimentale lontano dalla condizione femminile di quel tempo.

2 commenti:

Ivanalessia ha detto...

bello, complimenti Jacqueline!!!

Artemide Diana ha detto...

Grazie, Ivana!